Condivisione fra i popoli

Condivisione fra i popoli

Condivisione fra i popoli è la ONG dell'Associazione Papa Giovanni XXIII (APG23), comunità fondata da don Oreste Benzi, che si occupa di cooperazione e volontariato nei Paesi in via di sviluppo. Le attività missionarie e volontarie all’estero di Condivisione nascono dall’esperienza italiana maturata in seno all’APG23

Riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri nel 1999, Condivisione è iscritta all’anagrafe unica delle ONLUS ed all’elenco dei soggetti della cooperazione allo sviluppo senza finalità di lucro (art. 26 L. 125/2014) con decreto n. 2016/337/000128/6 dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Partecipa a campagne di sensibilizzazione nazionali e internazionali ed aderisce all’Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale (AOI).

OBBIETTIVO – L’art. 3 del nostro atto costitutivo recita “cooperare allo sviluppo dei popoli emergenti, contribuendo al raggiungimento della loro autonomia culturale, sociale, politica mediante programmi di sviluppo ed attività di educazione allo sviluppo”. 

PERCHE’ Condivisione - Tutte le iniziative dell’Associazione sono caratterizzate dalla condivisione della vita vissuta dai più vulnerabili, i più poveri tra i poveri, con il duplice obbiettivo di alleviare le loro sofferenze nell’immediato e di rimuovere le cause che le hanno provocate.Condivisione fra i popoli

COSA - Gli interventi, realizzati sia tramite proprie strutture e progetti che in collaborazione con organizzazioni locali, si incentrano sull’accoglienza, il sostegno nutrizionale e sanitario, la tutela delle categorie deboli, l’istruzione scolare e professionale, la piccola economia e microfinanza, l’Advocacy nelle sedi istituzionali proprie, la Pace e la difesa dei Diritti Umani. Ai progetti indirizzati alle fasce più deboli della popolazione si aggiungono infatti gli interventi di Operazione Colomba, il Corpo nonviolento di Pace che opera in zone critiche a tutela dei diritti umani delle popolazioni civili.

CHI – I beneficiari delle attività di Condivisione sono in prevalenza minori (bimbi affetti da malnutrizione, disabili, ragazzi di strada, orfani dell’AIDS), donne e anziani, portatori di handicap, vittime di violenza e di sfruttamento sessuale, persone senza fissa dimora e - come detto – popolazioni colpite dai conflitti.

I NUMERI – Questi in sintesi gli asset della nostra organizzazione (al dicembre 2015)
• Oltre 500 strutture distribuite in 36 Paesi nel mondo
• Oltre 60 progetti sviluppati
• Oltre 4mila tra missionari, operatori, membri della Comunità e volontari laici
• Oltre 300 operatori locali tra insegnanti, medici, infermieri, terapisti, cuochi, inservienti, agricoltori, educatori, assistenti, etc.
• Oltre 20mila persone beneficiate direttamente dall’opera di Condivisione che superano le 40mila se consideriamo quelle raggiunte dalle altre attività di APG23.

AMBITI DI INTERVENTO - Segnatamente, in ogni singolo ambito le persone con cui interagiamo sono:

  • ACCOGLIENZA - Oltre 2mila persone protette in circa 100 Centri dedicati
  • NUTRIZIONE - Le nostre strutture somministrano oltre 13mila pasti al giorno
  • ISTRUZIONE - 5mila studenti ricevono una formazione
  • SANITA’2mila persone assistite annualmente
  • PACE – Quasi 5mila persone protette grazie ai volontari laici di Operazione Colomba
  • SVILUPPO - 400 persone coinvolte in progetti professionali

Condivisione fra i popoli ONLUS

Via Ausa, 39 - 47853 Cerasolo di Coriano (RN)

tel: +39 0541 50622

fax: +39 0541 708575

mail: segreteria.condivisione@apg23.org

Codice Fiscale: 91014590409

Sei un'azienda?

Scopra cosa può fare con la sua azienda

Leggi tutto

Sei un privato?

Per supportare le nostre attività puoi anche donarci il tuo tempo per volontariato all'estero o prestando servizio civile all'estero
Leggi tutto

Facebook