Adozione a distanza

Una scelta d’amore, un gesto di giustizia

Adotta Adesso!

testo di esempio

Il paladino degli ultimi

Il nostro fondatore

Don Oreste Benzi

Operazione Colomba

Il nostro Corpo Nonviolento di Pace

LEGGI TUTTO

Ha bisogno di te

Aiutaci a donarle il sorriso!

LEGGI TUTTO

Il progetto Cicetekelo è un modello d’intervento di breve, medio e lungo periodo che si occupa del recupero e del reinserimento famigliare e sociale degli OVCsOrphans and Vulnerable Children - bambini e ragazzi che vivono situazioni di disagio e povertà nella città di Ndola e zone limitrofe, Zambia.

CasaNato nel 1997, oggi opera su due fronti: risponde all’emergenza dei minori che conducono una vita di strada, cerca di prevenire tale fenomeno agendo sui principali fattori di rischio sostenendo chi proviene da nuclei fortemente vulnerabili.

Il rapporto con le famiglie d'origine è fondamentale. Se la loro identità è sconosciuta si opera al fine di rintracciarle, altrimenti se ne monitora regolarmente la situazione mediante visite domiciliari.

Attualmente il progetto sostiene più di 300 bambini e giovani dagli 8 ai 22 anni di età di entrambi i sessi, fornendo loro un sostegno integrale: supporto nutrizionale, sanitario e psicosociale, attività educative, ricreative e sportive, opportunità di promozione sociale tramite educazione scolastica e formazione professionale alloggio nei casi di estrema necessità - i residenti sono oltre 70. 
Il progetto si sviluppa in quattro fasi che rispondono ad esigenze di tipo diverso in base sia all’età degli utenti che al tipo di intervento previsto per ogni singolo caso.

Fase 1 - Luigi Drop In Center (in collaborazione con il Progetto Rainbow): è un programma di intervento a breve termine per i bambini e i ragazzi che vivono per le strade di Ndola. I casi a rischio vengono identificati in stretta collaborazione con le istituzioni che operano sul territorio; gli operatori del progetto conducono inoltre autonomamente un’attività di monitoraggio diurno e notturno delle strade della città. La Fase 1 si avvale della struttura di prima accoglienza “Luigi Drop in Center”, luogo di passaggio tra la strada e le altre fasi del progetto, dove i minori ricevono ascolto, assistenza medica, supporto alimentare ed igienico.

Fase 2Minsundu Children Section (in collaborazione con il Progetto Rainbow): UCCi minori che conducono una vita di strada vengono accolti tramite il Dipartimento del Social Welfare presso lo UCC, struttura di residenza temporanea collocata nell’area di Minsundu Road che può ospitare fino a 20 bambini e ragazzi. Qui vengono realizzati programmi personalizzati di riabilitazione e rieducazione, al termine dei quali si aprono due possibilità: il reinserimento nella famiglia di provenienza con la garanzia del supporto scolastico ed educativo oppure l’accoglienza residenziale presso le due successive fasi del progetto.

Fase 3Nkwazi Children Center: questa struttura, situata nell’area di Nkwazi Overspill, offre accoglienza nei casi di estrema necessità ed è frequentata quotidianamente da bambini di entrambi i sessi di età compresa tra gli 8 e i 16 anni. Il programma realizzato mira a garantire la promozione sociale attraverso: educazione, formazione spirituale, assistenza psicologica, sostegno alimentare ed igienico-sanitario e attività ludico-sportive.
Qui si trova anche la Cicetekelo Community School, scuola comunitaria pensata per il recupero scolastico e l’accesso all’educazione primaria di circa 70 bambini e ragazzi che vengono preparati per l'inserimento nelle scuole pubbliche governative a partire dalla quinta classe.

Cicetekelo MisunduFase 4Minsund Youth Center: la struttura, anch'essa collocata nell’area rurale di Minsundu Road, è diretta a ragazzi di età superiore ai 16 anni, accogliendoli anche in forma permanente nei casi di estrema necessità. Qui vengono attuati programmi specifici per il proseguimento del cammino di recupero, di crescita e di responsabilizzazione in vista dell’ingresso nella società e nell’età adulta. Rimangono un punto fermo il supporto psicologico, nutrizionale, sanitario ed educativo, che in questo caso può significare formazione scolastica oppure professionale a seconda delle attitudini individuali.
La struttura è sede del Centro di formazione professionale del progetto che propone corsi biennali teorici e pratici di falegnameria, meccanica e agricoltura. Qui è ospitato anche un ambulatorio medico gestito dal Ministero della Sanità, attivo tre giorni a settimana e aperto agli utenti e ai lavoratori del progetto così come alla circostante comunità di Minsundu.

Negli anni il progetto ha infine avviato anche diverse attività produttive auto-sostenibili, IGAsIncome Generating Activities, realtà che permettono la realizzazione di prodotti e di utili consumati direttamente o reinvestiti: una gelateria e un’azienda agricola che comprende produzione agricola, orticoltura e allevamento.
Entrambe le realtà vengono portate avanti con il duplice obiettivo di offrire concrete opportunità lavorative e di formazione ai giovani seguiti e di promuovere nel lungo termine l’auto-sostenibilità del progetto reinvestendo gli utili.

I prodotti agricoli vengono inoltre impiegati a copertura di gran parte del fabbisogno delle mense dei progetti e dei programmi di assistenza realizzati dall’APG23 sul territorio di Ndola.

In primo piano

Centro diurno per i disabili

Centro diurno per i disabili

05 Settembre 2016 2679 Progetti Condivisione fra i popoli
Sostegno scolastico

Sostegno scolastico

05 Settembre 2016 2687 Progetti Condivisione fra i popoli
Operazione Colomba in Albania

Operazione Colomba in Albania

29 Giugno 2016 2737 Progetti Condivisione fra i popoli
Centro Diurno “Alvernia”

Centro Diurno “Alvernia”

16 Giugno 2016 2351 Progetti Condivisione fra i popoli

20 mila

oltre 20.000 persone aiutate

90%

rendimento della raccolta: oltre il 90%!

20 paesi

più di 20 paesi in tutto il mondo

Nutrizione

NUTRIZIONE

"Combattere la vergogna della morte per fame, non dare per Carità ciò che è dovuto per Giustizia"

Condivisione ritiene prioritario il Diritto al Cibo per ogni individuo e attraverso progetti dedicati distribuisce 10mila pasti al giorno.

Accoglienza

ACCOGLIENZA

Dare una famiglia a chi non ce l’ha

Accogliere l’infanzia abbandonata e offrire riparo alle persone senza casa è l’aspetto connotante questo ambito. Ogni anno Condivisione grazie alle oltre 100 strutture distribuite in tutto il mondo assiste più di 2mila persone.

Sviluppo

SVILUPPO

"Diritto al lavoro per la dignità della persona"

Condivisione crea opportunità lavorative di auto-sviluppo, microcredito e cooperazione per popolazioni colpite da povertà strutturale e persone con disabilità. Sono circa 400 persone all’anno quelle beneficiate dai nostri progetti.

Sanità

SANITA'

Il diritto per tutti a essere curati

Per garantire il Diritto alla Salute, Condivisione sostiene diversi progetti di assistenza sanitaria che forniscono cure adeguate ad oltre 2mila persone.

Pace

PACE

Non esiste una via per la Pace, la Pace è la via

Il corpo civile di pace “Operazione Colomba” opera in modo nonviolento in zone di conflitto per proteggere i civili e promuovere il dialogo fra le parti. I nostri interventi ogni anno interessano più di 5mila persone.

Istruzione

ISTRUZIONE/h1>

"Formare per costruire un solido futuro"

Ogni anno più di 5mila bam¬bini e adolescenti di ambo i sessi hanno la possibilità di ricevere un’istruzione grazie agli interventi di Condivisione.

Don Oreste Benzi

donoreste

Giovanni Ramonda

giovanni ramonda

 

Ultime News

Condivisione fra i popoli contro le diseguaglianze

Condivisione fra i popoli contro le diseguaglianze

19 Giugno 2018 412 News carla cervellini

In occasione del terzo anniversario dell'uscita dell' Enciclica di Papa Francesco "Laudato Si" il 18 Giugno è stata lanciata la Campagna "Chiudiamo la forbice. Dalle diseguaglianze al Bene Comune : una sola famiglia umana". 

Read more

Una proposta di pace per la Siria al Parlamento Europeo

Una proposta di pace per la Siria al Parlamento Europeo

04 Maggio 2018 698 News Condivisione fra i popoli

Giovedì 3 maggio la Comunità Papa Giovanni XXIII ha presentato una proposta di pace per la Siria presso il Parlamento Europeo a Bruxelles.

Read more

In ricordo di Vittorio Tadei

In ricordo di Vittorio Tadei

13 Luglio 2017 1213 News Condivisione fra i popoli

Il ritratto di un imprenditore, amico di don Benzi e della Comunità


Vittorio Tadei, salito al cielo il 13 luglio di un anno fa, imprenditore riminese e grande amico di don Benzi, è stato un tenace sostenitore delle opere della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Read more

Aiutaci a farli sognare!

Aiutaci a farli sognare!

04 Settembre 2016 1690 News Super User

Condivisione fra i popoli al Misano World Circuit Marco Simoncelli

9-10-11 settembre

Read more

Condivisione fra i popoli ONLUS

Via Ausa, 39 - 47853 Cerasolo di Coriano (RN)

tel: +39 0541 50622

fax: +39 0541 708575

mail: segreteria.condivisione@apg23.org

Codice Fiscale: 91014590409

Sei un'azienda?

Scopra cosa può fare con la sua azienda

Leggi tutto

Sei un privato?

Per supportare le nostre attività puoi anche donarci il tuo tempo per volontariato all'estero o prestando servizio civile all'estero
Leggi tutto

Facebook