Bangladesh

DAGLI ESORDI A OGGI - La missione è presente dal 1999 nel villaggio di Chalna nel sud-ovest del Bangladesh. L’allora vescovo di Khulna, Michael Di Rozario, conosceva l’operato di don Oreste e chiese espressamente ai suoi missionari di “stare con i più poveri tra i poveri”. La prima sfida fu quella di riscattare le famiglie dei “rishi”, gli intoccabili, fornendo loro un supporto integrato: istruzione, servizi sanitari, impieghi più dignitosi e microcredito. Col passare degli anni sono stati creati progetti di accoglienza dedicati sempre ai più vulnerabili, ai minori abbandonati, agli adulti affetti da disabilità e per questo in situazione di abbandono.
Classi per disabili - Bangladesh

PERSONE NON NUMERI - Condivisione raggiunge in Bangladesh circa 850 beneficiari, di cui 400 adottati a distanza.

I NOSTRI CENTRI

  • 4 Case Famiglia che accolgono bambini disabili, anziani, madri in difficoltà e persone con disturbi psichiatrici
  • 2 strutture in cui vivono ex-accolti che hanno creato piccoli nuclei famigliari di sostegno e aiuto reciproci
  • 1 struttura per le attività scolastiche
  • 1 Centro di Fisioterapia
  • 1 Mensa

I NOSTRI PROGETTI

Scuola

Per garantire l’effettiva eguaglianza a prescindere dalle condizioni di partenza, la missione ha avviato svariati interventi educativi:

Sanità - BangladeshSanità
In Bangladesh la maggior parte delle spese sanitarie è a pagamento a prezzi proibitivi per la maggioranza della popolazione. Grazie a questo progetto, dal 2001 si forniscono gratuitamente medicine, esami ed interventi specialistici. Vengono così aiutate circa 100 persone all’anno.

Altre info@ Sanità - Bangladesh

Fisioterapia
Dal 2000 il centro di fisioterapia della missione fornisce cure riabilitative e attrezzature (carrozzine, stampelle, deambulatori, ecc.) principalmente a bambini cerebrolesi, con problemi ortopedici e neurologici, a persone colpite da ictus o a vittime di incidenti. Presso il centro lavorano quattro assistenti fisioterapisti locali, affiancati per alcuni periodi dell’anno da volontari italiani. Fisioterapia - BangladeshI pazienti in cura e i loro accompagnatori che provengono da villaggi lontani ricevono anche un sostegno alimentare. Ogni anno vengono assistite circa 60 persone.

Altre info@ Fisioterapia - Bangladesh

Psichiatria
Dal 2002 la missione fornisce gratuitamente i farmaci a pazienti affetti da disturbi di varia origine e gravità. Gli accompagnatori/familiari vengono sensibilizzati su quanto importante sia per i pazienti la cura di sé, l’igiene personale, una buona alimentazione e l’impegno in qualche piccolo servizio. I malati che beneficiano di questo progetto sono circa 30.

Altre info@ Psichiatria - Bangladesh

Mensa - BangladeshAlimentazione
La mensa della missione distribuisce ogni giorno oltre 1000 pasti – tra colazioni, pranzi e cene – alle persone coinvolte nei vari programmi. Inoltre dal 2001 viene fornito un aiuto allo svezzamento, latte in polvere alle tutrici di bambini senza famiglia e alle madri di bambini disabili incapaci di ingerire alimenti solidi. Nel complesso sono così aiutati oltre 100 bambini.


LA’ PER NOI  - Nata a Massa Carrara nel 1962 Franca è parte della APG23 dal 1994. Laica consacrata, dal 1997 è impegnata in terra di missione, prima in India e poi in Bangladesh dove vive stabilmente da 18 anni. Oggi è la referente e la mamma di una Casa Famiglia che accoglie principalmente bimbe e ragazze disabili. Ha scelto il Bangladesh perché don Oreste diceva che era uno dei Paesi più poveri al mondo e che là i missionari non potevano non esserci. Franca ha raccolto il guanto della sfida e non ha ancora smesso di combattere!

 

Nel mondo

Può interessarti anche

Ultime News

Condivisione fra i popoli contro le diseguaglianze

Condivisione fra i popoli contro le diseguaglianze

19 Giugno 2018 1213 News carla cervellini

In occasione del terzo anniversario dell'uscita dell' Enciclica di Papa Francesco "Laudato Si" il 18 Giugno è stata lanciata la Campagna "Chiudiamo la forbice. Dalle diseguaglianze al Bene Comune : una sola famiglia umana". 

Read more

Una proposta di pace per la Siria al Parlamento Europeo

Una proposta di pace per la Siria al Parlamento Europeo

04 Maggio 2018 1600 News Condivisione fra i popoli

Giovedì 3 maggio la Comunità Papa Giovanni XXIII ha presentato una proposta di pace per la Siria presso il Parlamento Europeo a Bruxelles.

Read more

In ricordo di Vittorio Tadei

In ricordo di Vittorio Tadei

13 Luglio 2017 2173 News Condivisione fra i popoli

Il ritratto di un imprenditore, amico di don Benzi e della Comunità


Vittorio Tadei, salito al cielo il 13 luglio di un anno fa, imprenditore riminese e grande amico di don Benzi, è stato un tenace sostenitore delle opere della Comunità Papa Giovanni XXIII.

Read more

Aiutaci a farli sognare!

Aiutaci a farli sognare!

04 Settembre 2016 2723 News Super User

Condivisione fra i popoli al Misano World Circuit Marco Simoncelli

9-10-11 settembre

Read more

Condivisione fra i popoli ONLUS

Via Ausa, 39 - 47853 Cerasolo di Coriano (RN)

tel: +39 0541 50622

fax: +39 0541 708575

mail: segreteria.condivisione@apg23.org

Codice Fiscale: 91014590409

Sei un'azienda?

Scopra cosa può fare con la sua azienda

Leggi tutto

Sei un privato?

Per supportare le nostre attività puoi anche donarci il tuo tempo per volontariato all'estero o prestando servizio civile all'estero
Leggi tutto

Facebook