Centro “Espaço Criança é Vida”

Il Centro “Espaço Criança é Vida” si trova a Marituba, periferia della grande metropoli di Belém nello Stato del Pará (Brasile). Esattamente sorge nel bairro Almir Gabriel, quartiere molto povero e dimenticato dalle istituzioni locali: qui droga e prostituzione dilagano, interessando fasce sempre più giovani della popolazione.

Obiettivo principale della struttura è togliere i minori dalla strada, offrendo loro valide alternative per il tempo libero.
Diverse sono le attività proposte agli oltre 200 iscritti:

Centro Marituba

  • Artigianato con materiale da riciclo
  • Capoeira: una via di mezzo tra un'arte marziale brasiliana ed una danza armoniosa, accompagnata dalla musica tipica del berimbau
  • Laboratorio di lettura/scrittura
  • Lezioni di informatica
  • Musica: lezioni di chitarra
  • Cineforum
  • Attività sportive: calcio, pallavolo e basket
  • Agricoltura: i ragazzi partecipano alla coltivazione/raccolta/pulizia dell’orto del Centro i cui prodotti vengono utilizzati per preparare l’abbondante merenda distribuita
  • Incontri di discussione e di dibattito su varie tematiche sociali: innamoramento, sesso, ambiente ecc.
  • Uscite di una giornata per visitare alcuni luoghi educativi (scuole e parchi).

Il Centro, inoltre, organizza corsi di informatica e formazione professionale per diventare pizzaioli.

Infine, ogni due mesi propone incontri con una decina di genitori per discutere come superare insieme le difficoltà che i figli incontrano in famiglia, a scuola e al Centro. Per conoscere al meglio ed integrarsi con le realtà familiari vengono effettuate anche visite domiciliari.

Condivisione fra i popoli ONLUS

Via Ausa, 39 - 47853 Cerasolo di Coriano (RN)

tel: +39 0541 50622

fax: +39 0541 708575

mail: segreteria.condivisione@apg23.org

Codice Fiscale: 91014590409

Sei un'azienda?

Scopra cosa può fare con la sua azienda

Leggi tutto

Sei un privato?

Per supportare le nostre attività puoi anche donarci il tuo tempo per volontariato all'estero o prestando servizio civile all'estero
Leggi tutto

Facebook